Blog

aperturalunedi7

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 dicembre 2020 prevede l’apertura dei servizi al pubblico delle biblioteche, dove i relativi servizi sono offerti su prenotazione, fermo restando il rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica.

Da lunedì 7 dicembre 2020 riprendono i servizi al pubblico della Biblioteca Satta, con le stesse modalità in vigore fino al 3 novembre.

Sarà possibile accedere al servizio di prestito e restituzione dei documenti, alle sale studio e agli scaffali per effettuare le proprie ricerche.

L’accesso alle sale studio è previsto negli orari di apertura al pubblico e continuerà ad essere gestito da un sistema di prenotazione, attraverso il numero di telefono 0784 244500, via email all’indirizzo prestito@bibliotecasatta.it o direttamente al banco di ricevimento della biblioteca.

Per l’accesso alla biblioteca è obbligatorio:

  • indossare sempre la mascherina per tutto il periodo di permanenza in biblioteca;
  • effettuare la misurazione della temperatura corporea;
  • igienizzare le mani presso i distributori di gel presenti nei percorsi attivati;
  • mantenere il distanziamento sociale prescritto di almeno 1 metro.

 

Tuttobene

Da lunedì 28 settembre 2020 riaprono i servizi al pubblico della Biblioteca Satta nella sua sede Centrale e nella Sezione Sardegna in Piazza Asproni a Nuoro.

La chiusura cautelativa, imposta dall’accertata positività di un operatore al COVID-19, ha consentito di sottoporre il team di lavoro, personale del Consorzio, borsisti e dipendenti della Cooperativa Servizi Bibliotecari, al tampone con risultati negativi per tutti. Inoltre si è provveduto ad una sanificazione certificata straordinaria degli ambienti e da lunedì riprenderà la pulizia e sanificazione ordinaria ripetuta nella pausa pomeridiana.

I risultati testimoniano della validità delle misure di prevenzione imposte agli operatori ed al pubblico: igienizzazione, mascherina obbligatoria, distanziamento, percorsi obbligati, hanno consentito di offrire servizi in tutta sicurezza. Da lunedì saranno operativi anche i termoscanner all’ingresso a dare ancora maggiore tranquillità.

Rimane responsabilità di ognuno agire nel rispetto degli altri e di se stesso valutando un minimo disagio come un investimento sociale ampiamente ripagato col benessere della comunità.

 

Nota stampa
Regole da seguire per l’accesso