Privacy

INFORMATIVA PRIVACY
ex art. 13 del GDPR (Regolamento UE 2016/679)

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 “General Data Protection Regulation” – GDPR, informiamo che il Consorzio per la Pubblica lettura “S. Satta” di Nuoro tratta i dati personali da lei forniti e liberamente comunicati al fine dello svolgimento delle proprie funzioni istituzionali. Il Consorzio garantisce che il trattamento dei suoi dati personali si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della sua dignità, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali. La presente informativa riguarda il trattamento dei dati per l’accesso all’area dei servizi online. Specifiche informative potranno esplicitare in maggiore dettaglio i singoli trattamenti relativi alla compilazione e invio delle istanze ed ai relativi procedimenti. Il Titolare del trattamento dei dati è il Consorzio per la Pubblica lettura “S. Satta” di Nuoro, con sede in Piazza Asproni, 8 – 08100 Nuoro, contatto:  commissarioregionale@bibliotecasatta.org. Il Responsabile della protezione dati  è  il Direttore del Consorzio, che può essere contattato tramite il recapito istituzionale direzione@bibliotecasatta.it o per telefono: +39 0784 244500.

Categorie di dati Il Titolare tratta i suoi dati personali trasmessi attraverso il sistema SPID (Codice identificativo, Codice fiscale, Nome, Cognome, Sesso, Data di nascita), e i dati da Lei inseriti attraverso la compilazione dei moduli online (tra cui indirizzo di residenza, recapiti telefonici, email, PEC) (in seguito, “Dati Personali” o anche “Dati”). Finalità del Trattamento dei Dati e base giuridica I dati personali forniti sono trattati, in adempimento delle finalità istituzionali del Consorzio, per esaudire l’istanza o erogare il servizio richiesto e non sono comunicati a soggetti terzi, salvo che la comunicazione sia imposta da obblighi di legge o sia strettamente necessaria per l’adempimento delle richieste. I dati sono trattati, in particolare: per l’inserimento nelle anagrafiche nei database informatici dell’Ente; per l’elaborazione di statistiche interne; per soddisfare gli obblighi previsti dalle norme di legge e dai regolamenti; per soddisfare esplicite richieste di Enti o Autorità abilitate da disposizioni di legge; per tutti gli adempimenti connessi all’attività di istruttoria, valutazione e verifica dei requisiti dichiarati con autocertificazioni rese ai sensi del D.P.R. 445/2000 in merito all’istanza presentata.

Modalità del trattamento Il trattamento sarà effettuato con sistemi manuali ed automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi, con logiche strettamente correlate alle finalità stesse, sulla base dai dati in nostro possesso e con l’impegno da parte Sua/Vostra di comunicarci tempestivamente eventuali correzioni, integrazioni e/o aggiornamenti. I Dati trattati vengono protetti attraverso l’impiego di adeguate misure di sicurezza, organizzative, tecniche e fisiche, per tutelare le informazioni dall’alterazione, dalla distruzione, dalla perdita, dal furto o dall’utilizzo improprio o illegittimo.

Conservazione dei Dati I dati saranno trattati per tutto il tempo necessario alla conclusione del procedimento e, successivamente, saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa.

Natura del Conferimento Il conferimento dei dati, tenuto conto delle finalità del trattamento come sopra illustrate, è facoltativo ma il loro mancato, parziale o inesatto conferimento potrà avere, come conseguenza, l’impossibilità di fornire il servizio richiesto. Il mancato conferimento dei dati quali il recapito telefonico, la e-mail o la PEC potranno rendere più difficoltosa l’istruttoria e le comunicazioni tra Lei e il Titolare.

Destinatari o categorie dei destinatari dei dati personali I suoi dati personali potranno essere comunicati a: dipendenti e/o collaboratori del Titolare, nella loro qualità di autorizzati al e ai quali sono state fornite istruzioni specifiche. Gli autorizzati hanno livelli differenziati di accesso, a seconda delle specifiche mansioni; altri soggetti pubblici (Questura, Prefettura etc.) per finalità istituzionali (igiene, sanità pubblica, etc.); Autorità Giudiziaria e/o Autorità di Pubblica Sicurezza, nei casi espressamente previsti dalla legge; consulenti e collaboratori; responsabili esterni del trattamento; soggetti istanti ai sensi della Legge n. 241/1990 e del D.lgs. 33/2013. I Suoi dati, esclusivamente per quanto previsto dagli obblighi in tema di pubblicità legale e di trasparenza, e nel rispetto del principio di minimizzazione dei dati stessi, potranno essere soggetti a diffusione.

Processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e trasferimento di dati al di fuori dell’Unione europea

I suoi dati personali non saranno soggetti ad alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e non saranno trasferiti al di fuori dell’Unione europea.

Diritti degli interessati Si comunica che, in qualsiasi momento, l’interessato può esercitare:

  • diritto di chiedere al Titolare del trattamento, ex Art. 15 Reg. 679/2016/UE, di poter accedere ai propri dati personali;
  • diritto di chiedere al Titolare del trattamento, ex Art. 16 Reg. 679/2016/UE, di poter rettificare i propri dati personali, ove quest’ultimo non contrasti con la normativa vigente sulla conservazione dei dati stessi;
  • diritto di chiedere al Titolare del trattamento, ex Art. 17 Reg. 679/2016/UE, di poter cancellare i propri dati personali, ove quest’ultimo non contrasti con la normativa vigente sulla conservazione dei dati stessi;
  • diritto di chiedere al Titolare del trattamento, ex Art. 18 Reg. 679/2016/UE, di poter limitare il trattamento dei propri dati personali;
  • diritto di opporsi al trattamento, ex Art. 21 Reg. 679/2016/UE.

I diritti suindicati, in base a quanto previsto dall’art. 2-undecies, comma 1 let. f) del Codice in materia di protezione dei dati personali (Codice Privacy), non potranno essere esercitati qualora dal loro esercizio possa derivare un pregiudizio effettivo e concreto alla riservatezza dell’identità del dipendente che segnala ai sensi della legge 30 novembre 2017, n. 179, l’illecito di cui sia venuto a conoscenza in ragione del proprio ufficio, e negli altri casi previsti dalla legge. Tutti i su riportati diritti potranno essere esercitati mediante richiesta da inoltrarsi al Titolare del trattamento, anche per il tramite del Responsabile della protezione dei dati, ai recapiti suindicati. Il modulo per l’esercizio dei diritti è disponibile sul sito del Garante Privacy, all’indirizzo www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docwebdisplay/docweb/1089924.

Diritto di reclamo Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento hanno il diritto di proporre reclamo al Garante della Privacy, come previsto dall’art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).