Blog

Rodari

Scrittore, pedagogista, giornalista, poeta, Gianni Rodari (1920-1980) ha rivoluzionato la letteratura per l’infanzia in Italia e le sue opere sono state tradotte in molte lingue. Nel 1970 ha vinto il Premio Andersen nella categoria autori.

Autore dallo stile inconfondibile e leggiadro, è stato tra i maggiori interpreti del tema fantastico e tra i principali teorici dell’arte di inventare storie. Per celebrare il centenario della sua nascita, vi segnaliamo sulla nostra pagina Facebook alcune iniziative ed eventi a lui dedicati:

logo facebook facebook.com/bibliotecaSatta

 Visita il sito dedicato a Gianni Rodari

paristoriasweb

Venerdì 16 ottobre 2020, alle ore 17.30, verrà ospitata nell’auditorium della biblioteca la presentazione del libro di Antonio Farina

PARISTORIAS NUGORESAS
di Luigi farina

 

Introduzione dei lavori:
Stefano Arca, Presidente Lions Club Host

Saluti delle Autorità presenti

Coordinamento:
Mario Porcu

Relatori:
Bachisio Bandinu
Luciano Piras

Letture:
Giovanni Carroni

Locandina

 

abbracciamo

Lunedì 14 settembre 2020, con inizio alle 18.30, si terrà nel Giardino della Biblioteca la presentazione del volume

ABBRACCIAMO IL MONDO
78 autori esorcizzano i cattivi pensieri in tempo di Coronavirus

 

Ludo Edizioni

Saranno presenti molti degli autori del volume che leggeranno alcuni brani del libro.

L’intero ricavato delle vendite sarà devoluto all’associazione Emergency 

Scarica la locandina

 

cornelio

A cura della Biblioteca Ragazzi


La videorecensione fa parte di un percorso educativo sul tema della diversità iniziato dalla Biblioteca durante l’anno scolastico 2019/2020 con i bambini della prima e seconda elementare delle scuole di Nuoro di Monte Gurtei e Biscollai. Il percorso ha reso i bambini protagonisti attraverso letture, laboratori creativi e visite guidate.

Buona visione!

Segui la Biblioteca anche su:

Facebook
Instagram
Twitter

gmameli2020web

Mercoledì 8 luglio 2020, nuovo appuntamento con gli incontri d’autore in biblioteca. Alle 18.30, nel giardino della Sezione Sardegna, presentazione del nuovo libro di Giacomo Mameli

HOTEL NORD AMERICA

 

Edizioni Il Maestrale

 

Con l’autore interviene:
Bastiana Madau

Modera:
Giovanna Fossati

Letture:
Marco Moledda

Scarica la locandina

Giacomo Mameli (Perdasdefogu 1941), giornalista, scrittore. Laureato in Sociologia, alla Scuola superiore di giornalismo di Urbino ha discusso la tesi (Quattro paesi, un’isola) con Paolo Fabbri e Carlo Bo. È direttore artistico del festival letterario SetteSere, SettePiazze, SetteLibri a Perdasdefogu. Fra i suoi libri: La ghianda è una ciliegia (Cuec 2006; Il Maestrale 2020), Sardo sono (Cuec 2012), Il forno e la sirena (Cuec 2013), Le ragazze sono partite (Cuec 2015; Il Maestrale 2020). Per Il Maestrale nel 2019 è uscito il libro di successo La chiave dello zucchero.

 

Telese web

Lunedì 15 giugno alle 18.30 nel Giardino della Sezione Sardegna della biblioteca, si terrà la presentazione del libro del giornalista e conduttore televisivo Luca Telese

CUORI ROSSOBLU

 

Edizioni Solferino

Dialoga con l’Autore:
Luca Urgu

Introduce:
Pasquale Mascia

In collaborazione con la Libreria Novecento di Nuoro

Il destino ha voluto che l’autore, Luca Telese, sia nato a Cagliari il 10 aprile 1970, due giorni prima della storica impresa del Cagliari di Gigi Riva. Telese è giornalista, autore e conduttore televisivo e radiofonico. Ha lavorato per “il Giornale”, “il Fatto Quotidiano”, “Pubblico Giornale” e “La Verità”. Ha condotto “In onda”, “Matrix”, “Terza Repubblica” e “Bianco e Nero”.

Il libro è un emozionante ed emozionato resoconto della storia del mito in 304 pagine di retroscena, incontri, confidenze, raccolta di testimonianze dirette con particolari inediti per la celebrazione di una magnifica, e quasi impossibile, storia italiana

Per l’occasione la città potrà riappropriarsi di uno spazio all’aperto che ha tutte le caratteristiche per diventare luogo di incontro, condivisione e scambio culturale: si immagina questo come il primo di una serie di incontri e attività, all’insegna del rispetto delle norme di convivenza che l’emergenza covid19 ha imposto negli ultimi mesi.

Locandina
Comunicato
Comunicato stampa

Facebook
Twitter
Instagram

 

poesia

La Giornata Mondiale della Poesia, istituita dall’Unesco nel 1999, si celebra il 21 marzo, il primo giorno di Primavera.

“La poesia è in grado di andare oltre i confini, le lingue e le differenze, portando con sé un ideale di bellezza che diventa globale. Attraverso l’universalità unificante del verso, si può veicolare un messaggio di pace, di scambio interculturale, di dialogo tra i popoli.”
(Dal sito web oscarmondadori.it)

“Mai come in un momento come questo proprio della poesia si avverte un bisogno primario, quasi fisico, più del cibo, come fosse solo la poesia capace se non di colmare almeno di placare ogni vuoto di tutto quel che manca.”
(Dal sito quotidiano.net)

La nostra biblioteca è intitolata a Sebastiano Satta, uno dei più grandi poeti che la Sardegna abbia avuto. Vogliamo ricordare questa giornata con le parole del manoscritto della lirica “Ai poeti di Sardegna” (www.sebastianosatta.org)

Ai-poeti-di-Sardegna

mostramaschereweb

In occasione del carnevale 2020 la biblioteca ha organizzato una mostra bibliografica dedicata alle maschere tradizionali del carnevale sardo, con particolare attenzione alle maschere tipiche del carnevale barbaricino.

Sono previsti inoltre una serie di laboratori didattici con gli alunni delle scuole elementari cittadine.

Visita la pagina dedicata all’iniziativa.

 

 

pittau19web

Venerdì 27 dicembre 2019, alle ore 18.00, si terrà nell’auditorium della biblioteca una serata ricordo dedicata al Prof. Massimo Pittau

MASSIMO PITTAU
Ricordo di un maestro

 

Partecipano:
Andrea Soddu, Sindaco di Nuoro
Sebastian Cocco, Assessore alla Cultura di Nuoro
Nino Canzano, Sindaco di Orosei
Paola Ruggeri, Storica dell’Università di Sassari
Mauro Maxia, Linguista
Antonio Rojch, Giornalista

Testimonianza del figlio Marco Pittau

Scarica la locandina

Montepramaweb

Sabato 7 dicembre, alle ore 18.30, presso l’auditorium si terrà una conferenza/dibattito sul tema:

PERCHE’ MONTE PRAMA?

“In memoria di Massimo Pittau, un gigante, un grande studioso, uno spirito libero”

 

Relatori:
Diego Asproni, professore e artista
Fiorenzo Caterini,scrittore e antropologo
Antonello Gregorini, ideatore di Nurnet

 

Moderatore:
Ciriaco Offeddu

Scarica la locandina